Le 3 figure cardine

della Kinesiologia Applicata

Molto spesso disturbi apparentemente non gravi e non rivelati dalla diagnostica strumentale e di laboratorio, condizionano sfavorevolmente la nostra esistenza: astenia psicofisica, stati di ansia, stanchezza muscolare, disturbi del sonno, cicli mestruali irregolari, alterazioni dell’alvo e gonfiori addominali.

La kinesiologia Applicata, in sostanza, ci permette di interpretare al meglio questi disturbi, ricercando la vera causa ed arrivando alla soluzione del problema.

Operatori, Terapeuti e Docenti sono le figure centrali della Kinesiologia Applicata: riflessivi, prudenti, coscienziosi, consapevoli che il trattamento che somministrano è una tecnica non vitale e per tanto dovrà essere commisurata alle effettive esigenze dell’utente.

Operatore

96 ore in 6 stage

L’Operatore di Kinesiologia Applicata è un tecnico che opera in piena autonomia nel campo del benessere individuale e sociale attraverso un metodo energetico naturale non invasivo.
È in grado di contribuire al miglioramento della qualità della vita e del benessere psicofisico dell’individuo, effettuando test muscolari sulla persona da trattare attraverso una precisa mappa corporea.

Egli può esercitare in piena autonomia , soprattutto se è in possesso di altre qualifiche professionali, diplomi o lauree. Oppure apprendere per conoscenza personale per migliorarsi la vita e quella dei suoi familiari.

REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE: Diploma (scuola secondaria di primo o secondo grado)

Si rilascia attestato di frequenza

Terapeuta

96 ore in 6 stage

La premessa fondamentale per diventare Terapeuta in Kinesiologia Applicata è formare una figura professionale che sia in grado di trasferire le sue conoscenze e competenze agli utenti finali, coniugando la parte pratica e teorica alla padronanza della disciplina interagendo con l’utente con ottime capacità relazionali e gestionali.

Il Terapeuta deve concretamente saper dimostrare e trasferire in maniera scientifica e responsabile la metodologia, evitando equivoci, sovrapposizioni e falsi misticismi.

REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE: Laurea o Diploma (scuola secondaria di primo grado)

Mediante l’Università Popolare potrà conseguire una qualifica professionale ed esercitare la disciplina.

Doctor (Dr.)

96 ore in 6 stage

Laureato in Kinesiologia Applicata deve essere veritiero, onesto, riservato, di mentalità aperta e disposto a prendere in considerazione idee o punti di vista alternativi.

Dotato di capacità di comunicazione interpersonale: deve saper illustrare all’utente le differenti opzioni di trattamento e comprenderne le richieste, al fine di mantenere e riequilibrare lo stato di benessere inteso nella sua globalità, considerando l’individuo come entità indivisibile sul piano energetico, psicofisico spirituale.

Se in possesso di un titolo di studio di terzo grado può accedere al titolo di Doctor in Applied Kinesiology.

REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE: Laurea o Bachelor (e/o titoli equivalenti)

SCUOLA DI KINESIOLOGIA APPLICATA 2021

II week end – 20 e 21 aprile 2024 – Roma e Firenze

Un incontro propedeutico rivolto a tutti gli operatori olistici, medici, osteopati, fisioterapisti, chiropratici, e laureati in Scienze Motorie, Psicologia e Pedagogia e similari.

Oltre a fornire  degli elementi di base per la comprensione dell’essenza della Kinesiologia Applicata, lo scopo della giornata introduttiva sarà quello di prendere consapevolezza delle enormi opportunità professionali che questa disciplina offre.

5k
PAZIENTI

SODDISFATTI

Achille Carosi e Ettore Manildo.
Osteopati e kinesiologi da oltre 30 anni.